Nel 2015 i King Crimson diventano Lounge

Qualche settimana fa ho fatto una compilation sul vento e tra le tracce ho inserito anche una cover del bellissimo pezzo I Talk to the wind dei King Crimson. Ascoltando la compilation mi sono definitivamente innamorata di questa versione lounge e del disco intero in cui è inserita dal titolo In the Lounge of the Naldo King.
King Crimson In the Lounge of the Naldo KingCaballero Reynaldo
Sono così andata a esplorare su spotify i dischi del suo autore, Caballero Reynaldo e l’ho contattato per un’intervista che pubblicherò prossimamente. Informandomi ho scoperto che il vero nome di Caballero Reynaldo è Luis Gonzalez ed è nato nel 1962. Ha iniziato a fare musica negli anni 80 e ha militato in alcune band spagnole, Amor Sucio e malcolm Scarpa Trio.
Il disco
Mi domando se Robert Fripp abbia sentito il disco dedicato ai King Crimson e cosa ne pensi. In pratica Caballero Reynaldo ha preso alcuni dei pezzi più famosi della leggendaria band psych-prog e li ha arrangiati in chiave lounge, bossanova, con atmosfere esotiche. Detta così sembra una cosa strana ma ragazzi, i pezzi filano e fondono meravigliosamente. In pratica le scene apocalittiche e psichedeliche dei King Crimson si sono spostate in spiaggia, al tramonto con tanto di cocktail alla frutta. La stupenda voce di Rebeca Ibañez si sposa a meraviglia con la profonda voce maschile di Reynaldo e assieme creano e bilanciano una atmosfera al limite della spensieratezza assoluta in cui i testi contrubuiscono a creare suggestioni contrastanti che impreziosicono questo lavoro.
Impressioni
Quando ho conosciuto i King Crimson avevo 14 anni e fu da subito un amore idomabile, ingestibile. Son davvero troppo forti! Però io non sono una di quelle integraliste che grida al sacrilegio quando qualcuno prende pezzi come Epitaph e li sveste anzi gli mette il bikini e se li porta in spiaggia, la cosa per me è interessante. Questo disco è davvero un ottimo ascolto e le cover qui non son cover ma tributi interessanti di chi ama shakerare le cose e creare mix innovativi! In attesa di chiacchierare con l’autore vi propongo di ascolare In the Lounge of the Naldo King di Caballero Reynaldo e di scrivermi un commento. Che ve ne pare?
Sacrilegio?
Genialata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *