Eugenio Finardi, Fibrillante sempre in Tour

Eugenio Finardi è un artista che ammiro da
sempre, colpa di mio padre forse, che me l’ha passato nel DNA assieme all’amore per
Jimi Hendrix e i panini infarinati. Negli anni 70’ la sua è stata la voce dei
movimenti studenteschi e nel corso del tempo si è sempre confermato come un artista che sta dalla parte della gente e che ci vive in mezzo. Dopo 15 anni dall’uscita del suo ultimo disco, ha pubblicato lo scorso anno Fibrillante, un lavoro favoloso, profondo e genuino al quale è seguito un Tour ancora in corso.
Ascolta Fibrillante
Continua l’inarrestabile Tournè
di Eugenio Finardi che lo scorso anno ha regalato al suo pubblico
Fibrillante, un disco composto da 11 canzoni
in cui si raccontano Storie di persone, momenti, episodi di vita
vissuta, idee. I toni non sono pacati, anzi il linguaggio popolare è qui
abbigliato con rabbiosi abiti rock anche quando la canzone si fa più
introspettiva.  Il disco presenta alcune
interessanti collaborazioni come quella con Max Casacci dei Subsonica. Le
sonorità profondissime e i testi attualissimi regalano ai buoni intenditori una
riflessione intensa e smagliante che lo confermano come un vero Signore della Canzone
italiana. Un fuoriclasse insomma, di
quelli che raccontano le cose come stanno e non necessitano di grandi giri di
parole per arrivare al punto.
Veniamo al Tour, Finardi s’è
destreggiato tra piazze, pub, teatri e una data a Londra. Questo Fibrillante pellegrinaggio musicale sta attraversando
l’Italia in lungo e largo, consiglio di andare a vederlo! Sulla sua pagina ufficiale si possono scoprire le date in continuo
aggiornamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *